Categorie
Itinerari e luoghi

Spiagge di Cartegena

Cartagena è, per il quinto anno consecutivo, il comune spagnolo che concentra il maggior numero di spiagge premiate per la loro qualità.

Cartagena è, per il quinto anno consecutivo, il comune spagnolo che concentra il maggior numero di spiagge premiate per la loro qualità. Dodici delle sue aree sabbiose sono riconosciute dalla “Q” per la qualità delle spiagge, che viene assegnata dal Segretario di Stato per il turismo.

Inoltre, Cartagena ha realizzato dieci bandiere blu per altrettante spiagge sulla sua costa, il che la pone alla testa dei comuni del Mediterraneo spagnolo, vicino a Barcellona.

Le zone balneari della costa di Cartagena aggiungono più di 40 chilometri di spiagge bagnate dal Mediterraneo e dal Mar Menor. Nella sua lunga lista di aree sabbiose ci sono spiagge selvagge come quelle del parco regionale di Calblanque o spiagge per famiglie come quelle all’interno del Mar Menor.

I 180 chilometri quadrati del Mar Menor e il boom climatico consentono la pratica di sport nautici durante tutto l’anno. Queste caratteristiche si combinano con la naturale ricchezza sottomarina e la presenza di relitti che la rendono una delle destinazioni preferite per i subacquei in Europa.

La Q per la qualità e le bandiere blu sono due badge diversi. Il Q for Quality si concentra principalmente sulla qualità dei servizi turistici offerti da enti pubblici o privati ​​sulla spiaggia.

Gli standard di qualità del turismo Q includono due tipi di requisiti, uno relativo al risultato (fornitura) dei diversi servizi e altri relativi ai sistemi e ai metodi (processi) necessari per garantire il livello di qualità dei servizi.

La Bandiera Blu è anche un premio annuale con un sistema di certificazione di qualità ambientale sviluppato dalla FEE (Foundation for Environmental Education) dal 1987.

I criteri per ottenere la Bandiera Blu sono raggruppati in quattro aree: Qualità delle acque di balneazione , Informazione ed educazione ambientale, Gestione ambientale e sicurezza, Servizi e strutture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *